SPORTELLO D’ASCOLTO

SPORTELLO D’ASCOLTO

SPORTELLO D’ASCOLTO ALLA PERSONA
Lo Sportello di Ascolto alla persona si configura come un servizio indirizzato alle singole persone, ma anche alle famiglie che necessitano di un appoggio, un consiglio psicopedagogico, una consulenza, da parte di un professionista.

I destinatari dello Sportello di Ascolto sono quindi persone che portano con sé una transizione, un cambiamento o una nuova situazione da affrontare che può essere la nascita di un figlio, l’ingresso nella scuola o il passaggio ad un’altra scuola, il cambiamento nella condizione lavorativa, ecc.

Spesso queste situazioni, pur essendo comuni a tutti noi, talvolta possono creare un senso di disagio e/o confusione legato al cambiamento di abitudini, ruoli sociali, reti di amicizie. Sono momenti in cui si può avvertire il bisogno di avere un consiglio, un suggerimento da parte di una guida competente che ci aiuti ad affrontare quella determinata fase di vita.

Lo Sportello di Ascolto può essere inoltre, un’occasione in cui confrontarsi su aspetti meramente pedagogici rispetto all’educazione dei vostri figli.

Si sottolinea che lo psicologo all’interno dello sportello NON FA PSICOTERAPIA, ovvero non ricerca cause psicopatologiche degli eventi, non cerca di curare le persone. Lo psicologo è un professionista che possiede gli strumenti e le conoscenze per ascoltare, comprendere e aiutare la persona che chiede un consiglio in un particolare momento della propria vita.

Allo Sportello possono accedere tutti coloro che ne sentano la necessità (salvo le persone che già effettuano un percorso psicoterapeutico).
Share by: